L’acquedotto medievale finisce sulla piattaforma ArtBonus