Consiglio Comunale (27.07.2020) – Saluto a Don Alessandro Brignone ed esplosione della pandemia

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

SARA PETRONE: Buongiorno a tutti. Buongiorno Sindaco. Sono felice di rivedervi dopo tanto tempo, dopo quello che è accaduto e sta accadendo ancora e con tutto quello che è cambiato dall’ultima seduta ad oggi. Volevo stringermi alla famiglia di Don Alessandro Brignone, salernitani, amici intimi della mia famiglia e della mia infanzia insieme ad Alessandro, una delle vittime del Covid, che ci ha lasciato improvvisamente, inaspettatamente e prematuramente, senza poterlo neanche salutare. Riguardo alla seduta odierna, ci tengo a rappresentare che il normale senso di responsabilità nei confronti della città che avverto nei Consigli in cui ci riuniamo per l’approvazione di provvedimenti finanziari legati alle tariffe, quest’oggi lo sento ancora più forte, per il momento delicato che la nostra città sta attraversando e alla luce delle incertezze che abbiamo di fronte. A tal proposito, voglio ringraziare l’Assessore al Bilancio e tutta l’Amministrazione per lo sforzo che hanno fatto, che stanno facendo e, sono certa, faranno per alleggerire il più possibile il carico sui cittadini, risolvere il più possibile i problemi di ciascuno e aiutare chi è, o sarà, in maggiori difficoltà affinché, come ho già detto in altra circostanza, nessuno resti indietro e senza aiuto in questo momento di emergenza che unisce tutti. Certa, che alla luce di queste considerazioni, nella seduta di oggi si manifesti ancora una volta il condiviso obiettivo per il bene comune, con particolare attenzione alle fasce più bisognose, anche al di là delle rispettive diversità. Grazie”