“Ex asilo, una ferita: ma ora salviamo il nostro Oratorio”